Il Derby Lazio-Roma del triplo sombrero di Cafu a Nedved

Cafu Nedved

17 dicembre 2000: Lazio-Roma 0-1, quando Cafu umiliò Nedved

Ci sono momenti nel calcio che diventano cult. Giocate splendide in partite importanti che restano scolpite nella memoria degli appassionati. Come accadde il 17 dicembre 2000 in occasione del Derby della Capitale tra Lazio Roma. Il Derby in cui l’allora romanista Cafu umiliò l’allora laziale Pavel Nedved.

Il Derby di Paolo Negro, difensore laziale diventato involontariamente eroe dei romanisti

Quel giorno la Lazio campione d’Italia di Sven Goran Eriksson affrontava la Roma di Fabio Capello in un derby dal sapore di scudetto. Pubblico delle grandi occasioni all’Olimpico, coreografie spettacolari atmosfera elettrizzante per l’ultimo derby del terzo millennio. In tribuna per la Lazio anche una tifosa di eccezione come l’attrice Cameron Diaz. La partita sarà decisa da un beffardo autogol del laziale Paolo Negro che devia in rete un cross di Cafu toccato prima da Cristiano Zanetti e poi da Nesta prima di carambolare sul petto di Negro. Il Derby del 17 dicembre 2000 però ebbe altri due protagonisti seppur in maniera differente: il laziale Nedved e il romanista Cafu.

Il triplo sombrero di Cafu a Nedved, diventato un meme sui social

Da un lato il terzino destro brasiliano che visse una delle sue serate più entusiasmanti della sua esperienza in giallorosso. Dall’altro, il ceco che invece visse una serata da incubo. La furia ceca fu letteralmente umiliata da “Pendolino” a suon di cross e soprattutto con una giocata rimasta alla storia. Un triplo sombrero interrotto da una randellata del Cholo Diego Pablo Simeone, arrivato in soccorso di Nedved. Una giocata che sarebbe entrata nell’immaginario collettivo tanto da diventare anni dopo oggetto di GIF e meme sui social. Nedved visse poi tanti momenti esaltanti, compreso un Pallone d’Oro ma quella serataccia all’Olimpico e quel sorriso a 32 denti di Cafu è facile pensare che non li dimenticherà facilmente.

FOTO: Emanuele Venditti Twitter.

VIDEO: AS Roma Twitter.

Leggi anche: Lo splendido gol al volo di Totti in un Bologna-Roma del 2003 (VIDEO)