Quando Paul Gascoigne e Liam Gallagher trasformarono un pub in un ring!

Paul Gascoigne Liam Gallagher

Nel 2006, l’ex calciatore Paul Gascoigne e l’allora cantante degli Oasis, Liam Gallagher, si incontrarono casualmente in un pub. Dopo una prima fase di dialogo pacifico, tra i due scoppiò una clamorosa rissa con tanto di utilizzo di un estintore. I motivi, più futili che mai, vennero a galla soltanto anni dopo per la confessione di Gazza.

PAUL GASCOIGNE, LIAM GALLAGHER E QUELL’INCONTRO IN UN PUB DI LONDRA

Data l’infinita lista di episodi controversi a cui le due star ci hanno abituato da sempre, non ci si deve neanche sorprendere troppo di ciò che accadde il 1°settembre del 2006 in un pub di Londra. Paul Gascoigne è un ex centrocampista dalle grandi doti tecniche che ebbe modo di misurarsi anche con il calcio italiano. Un’esperienza alla Lazio iniziata bene ma poi rovinatasi per via di un brutto infortunio. Prima e dopo, tante parentesi, spesso macchiate dai suoi rinomati problemi con l’alcool, comprese quelle da allenatore. Liam Gallagher, invece, è sempre stato il cane sciolto degli Oasis, band britannica formata assieme al fratello Noel. E’ anche un noto tifoso sfegatato del Manchester City. Risse, liti e colpi di testa lo hanno portato a numerosi arresti, spesso in compagnia dei suoi musicisti.

Proprio il suo pessimo carattere e i continui litigi con Noel hanno fatto si che il gruppo si sciogliesse definitivamente. Pertanto, un incontro tra i due aveva soltanto due possibili orizzonti. O l’immediato amore, che molto probabilmente si sarebbe concretizzato in una notte di alcool e di vizi, oppure una furiosa lite, come effettivamente poi è stato. Quella sera, Gascoigne arrivò al Groucho Club, un locale privato di Londra, quartiere Soho, il cui accesso è consentito solo alle celebrità. All’interno, vi trovò Liam Gallagher, che stava mangiando una bistecca di manzo e sorseggiando della birra. Le cose, almeno inizialmente, sembrarono andare per il meglio. I due scambiarono alcune battute, si fecero una pinta insieme ma poco dopo la situazione degenerò. Improvvisamente, il locale si trasformò in un ring con Liam Gallagher che arrivò perfino a spruzzare Paul Gascoigne con un estintore!

LE RAGIONI DEL LITIGIO

La furiosa scazzottata tra i due, che coinvolse anche alcuni altri clienti, durò per alcuni minuti. Successivamente, gli animi si raffreddarono e i due tornarono addirittura a bere birra insieme. Per i tabloid inglesi divenne l’immediata occasione di tentare di scoprire cosa fosse realmente successo. Ascoltando anche alcuni presunti testimoni, che fornirono versioni spesso differenti, si ipotizzarono due sostanziali scenari. Il primo è che i due avessero litigato parlando di calcio, dato il tifo sfegatato di Liam per il City e i tanti club cambiati in carriera da Gazza.  La seconda ipotesi, invece, che fu quella rimasta per più tempo nell’immaginario collettivo, portava ad una battuta di cattivo gusto di Gallagher nei confronti della figlia del calciatore.

Bianca Gascoigne, infatti, in quei giorni, era reduce dalla vittoria all’Isola dei Famosi e aveva iniziato una relazione col figlio di George Best. Tra lei e il padre, i rapporti erano sempre stati complicati, tanto che Paul l’aveva intimata di non usare più il suo cognome per farsi pubblicità. Insomma, un contesto che calzava a pennello per eventuali e per nulla improbabili frecciatine di Liam. In realtà, molti anni dopo, fu proprio Gazza a raccontare la verità. Giunto nel pub, si intrattenne per alcuni minuti al tavolo con il cantante, che gli tentò di offrire una bistecca.

Dopo il rifiuto di Paul Gascoigne, Liam Gallagher si alzò per andare al bagno e l’ex calciatore ne approfittò per finirgli tutta la carne nel piatto. Quando l’allora membro degli Oasis, chiese spiegazioni, Gazza gli suggerì ridendo di ordinarsi un’altra bistecca. Il cantante si allontanò dal tavolo, prese un estintore e spruzzò completamente Paul, inondando anche una povera signora seduta a pochi metri da loro! I due poi hanno prontamente chiarito “l’equivoco” e sono tutt’oggi in buoni rapporti! Liam, inoltre, quella stessa sera fu bandito a vita dal locale. Ovviamente non per aver scatenato una rissa con tanto di estintore spruzzato sui clienti ma per aver usato la tessera del fratello Noel all’ingresso!

Acquista Frammenti di Calcio, il nostro libro! Clicca QUI per saperne di più!

LEGGI ANCHE: I 39 FOLLI GIORNI DI PAUL GASCOIGNE ALLA GUIDA DEL KETTERING TOWN