La passione sfrenata di Winston Churchill per il QPR

winston churchill QPR Sorry! You are blocked from seeing ads

WINSTON CHURCHILL E QUELLA PASSIONE CALCISTICA PER IL QPR

Winston Churchill è stato un uomo a tutto tondo per l’Inghilterra. Politico, storico, giornalista, perfino militare. Una personalità capace di tenere salde le redini degli inglesi durante il periodo bellico della Seconda Guerra Mondiale. Nel corso della sua lunga vita, Churchill maturò una passione sfrenata per il calcio, soprattutto nei confronti del Queen Park Rangers. Un interesse ereditato dal padre Lord Randolph Churchill, ex politico del Partito Conservatore che per la stagione 1890/1891 divenne uno dei patron del club di Shepherd’s Bush. Il padre di Winston, oltre alla grande carriera politica, fu un frequentatore del Loftus Road, ancora oggi stadio degli Hoops. Churchill Junior venne attratto particolarmente dalla maglia speciale della squadra, formata prima da cerchi bianchi e verdi (come il Celtic Glasgow) e poi da cerchi bianchi e blu.

Il grande sogno del Primo Ministro del Regno Unito era quello di veder giocare nel suo QPR Sir Stanley Matthews, lo storico “mago” del calcio inglese nonché primo calciatore a vincere il Pallone d’Oro. Un desiderio che però non si avverò mai, come quello di vedere la sua amata squadra vincere un trofeo. Per sua sfortuna, l’unico premio che vinse il Queen Park Rangers fu una misera Coppa di Lega inglese nel 1967, esattamente due anni dopo la sua morte. Celeberrima la frase: “Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero le partite di calcio”. Una metafora che Churchill utilizzò per descrivere il popolo italico, anch’esso grande amante di calcio.

Rimanendo in tema, anche Bettino Craxi (ex Presidente del Consiglio) ebbe una grande passione per la Cremonese, tanto è vero che la seguì durante gli anni di Serie A.

LEGGI ANCHE: QUANDO FULHAM E QPR FURONO AD UN PASSO DALLA FUSIONE

E’ uscito il nostro libro “frammenti di calcio”. Clicca QUI per acquistarlo

error: Content is protected !!