Real Madrid-Real Sociedad, la gara sospesa per un falso allarme bomba

Real Madrid-Real Sociedad 2004

Real Madrid-Real Sociedad, la partita sospesa nel 2004 per un..finto allarme bomba

12 dicembre 2004. Allo stadio Santiago Bernabeu si giocava Real Madrid-Real Sociedad, gara valida per la 15° giornata della Liga spagnola. Il match era giunto all’88 sul risultato di 1-1 ma nella sede del giornale “Gara” successe qualcosa di strano. Una strana telefonata annunciò la presenza di un piccolo pacco bomba posizionata in una delle gradinate dello stadio di Madrid. La notizia arrivò immediatamente allo stadio e fu subito predisposta l’evacuazione dell’impianto. 70 mila persone uscirono in ordine dallo stadio nel giro di dieci minuti, compresi i componenti delle due squadre.

Il falso allarme e la rivendicazione dell’ETA

Il pacco bomba, stando alla telefonata sarebbe dovuto esplodere alle 21. Per fortuna però non ci fu nessuna esplosione. A rivendicare l’atto terroristico fu la famigerata ETA, l’organizzazione terroristica (legata al partito indipendentista Batasuna) che fino al 2018 si è battuta per l’indipendenza del popolo basco dalla Spagna, rendendosi colpevole di diversi attentati che hanno insanguinato il paese iberico dagli anni ’60 al 2011. Non a caso chi compì questo atto intimidatorio scelse la partita Real Madrid-Real Sociedad, ovvero la squadra della Monarchia spagnola per antonomasia contro la squadra di San Sebastián, una delle città più importanti dei Paesi Baschi. Nessun attentato però fortunatamente si verificò, restava però il problema di recuperare la gara.

Real Madrid-Real Sociedad, la partita recuperata per 6 minuti

Real Madrid-Real Sociedad si recuperò il 5 gennaio 2005. Il recupero del match fu però per certi versi altrettanto surreale della gara originaria. La partita infatti si giocò per soli sei minuti. Al momento della sospensione, infatti mancavano tre minuti più recupero alla fine e dunque si riprese da quel momento esatto. Alla fine i minuti giocati diventarono 12, poiché l’arbitro ne assegnò altri sei di recupero. A vincere furono i Blancos grazie ad un rigore fischiato al 92′ e trasformato da Zinedine Zidane. Il Real, allenato all’epoca dal brasiliano Vanderlei Luxemburgo, balzò al secondo posto in classifica con quella vittoria. Quella gara invece passò alla storia come la sfida rigiocata per sei minuti.

FOTO: Toprak Saha Twitter.

È uscito il libro di Football Story “Frammenti di calcio”! clicca QUI per goderti 258 storie dal mondo del fútbol! 

Leggi anche: L’Eriskay FC e il suo surreale campo, una delle 8 meraviglie della FIFA