Armando Castellazzi, il più giovane allenatore scudettato della Serie A

Sarri l’allenatore più anziano a vincere lo scudetto

Maurizio Sarri è diventato l’allenatore più anziano a vincere lo scudetto nella storia della Serie A. L’allenatore toscano ha superato Nils Liedholm, Campione d’Italia da allenatore della Roma nel 1982/82 a 60 anni. Il record dell’allenatore più giovane rimane, invece, ancora in battuto da ben 82 anni e lo detiene un certo Armando Castellazzi, tecnico dell’Inter dal 1936 al 1938.

Armando Castellazzi, una vita in nerazzurro

Armando Castellazzi, nato a Milano nel 1904, è stato una bandiera interista tra gli Anni Venti e gli Anni Trenta. Dodici anni da calciatore a presidiare il centrocampo nerazzurro. 261 presenze e 16 gol il bilancio della sua esperienza da giocatore della Beneamata, condita da uno scudetto nel 1930. Oltre a quella dell’Inter, poi, Castellazzi ha indossato la maglia azzurra della nazionale, con la quale è diventato Campione del Mondo nel 1934. Nel 1936 decide di appendere le scarpe al chiodo e inizia la carriera da allenatore nella sua Inter. La stagione 1937-38 si concluderà con un settimo posto. Nell’annata successiva arriva il capolavoro. L’Inter si laurea Campione d’Italia battendo all’ultima giornata il Bari, dopo un incredibile volata con cinque squadre coinvolte. Armando Castellazzi diventerà il più giovane allenatore Campione d’Italia ad appena 33 anni. Record tuttora inviolato per una carriera che terminerà curiosamente proprio dopo quel trionfo.

FOTO: Wikipedia.org.

Leggi anche: Una donna in panchina alla Viterbese: quando Gaucci scelse Carolina Morace

Carolina Morace Viterbese

Una donna in panchina alla Viterbese: quando Gaucci scelse Carolina Morace

Fabio Junior Roma

Fabio Junior, il leggendario bidone della Roma che qualcuno paragonò a Ronaldo